Online the new design section!

l’Opificio ama la qualità, la ricerca e l’unicità degli oggetti artigianali: per questo sceglie di proporre sulla sua boutique online una sezione di vendita temporanea dedicata al design . Un angolo in cui scoprire creazioni uniche e dal gusto contemporaneo realizzate con la pazienza, il tempo e l’attenzione che richiedono le opere di design. Accessori, bijoux, complementi d’arredo e non solo…

A partire dal 28 giugno e fino al 10 luglio 2013 l’Opificio Design Section è dedicata ai bijoux di atelier 7|12.

atelier 7|12 nasce dalla passione di Annalisa Morzone per i bijoux, da un’indagine sull’artigianalità contemporanea e sul potenziale creativo che diventa forma grazie alla tecnologia laser o al più semplice lavoro delle mani. È un luogo di sperimentazione e ricerca sul gioiello inteso come oggetto di design modellato dalle intuizioni del progetto e dall’ingegno manuale.

ACQUISTA ONLINE!

l’Opificio su Home – giugno 2013

COCKTAIL D’ESTATE!

In un gioco d’equilibrio tra tonalità soft e accenti decisi, la palette del mese ha il sapore degli agrumi. Un drink cromatico vitaminico che sfuma nel rosa e fa tendenza.

Stylist: Alessandra Salaris

img_blog

l'Opificio è su AD di giugno!

Solarita classica…
Luminosità, candore, un riposante senso di simmetria per questa camera da letto affacciata sull’Adriatico.

Cuscino Dégradé in morbido velluto di cotone nelle sfumature dell’azzurro.

Stylist: Alberto Brigidini, Riccardo Bianchi

DESIGN MIAMI @ Art BASEL

Si è appena conclusa l’ottava edizione di Design Miami che ha portato a Basilea, dall’11 al 16 giugno, una quarantina di gallerie specializzate in arredamento d’autore, le ricerche più innovative nel campo del design e il meglio delle nuove tendenze. Forme e colori originalissimi, materiali insoliti e designer emergenti le parole chiave dell’evento che quest’anno è stato ospitato nello spettacolare padiglione progettato dal prestigioso studio Herzog & De Meueron.

Some photos from Basel.

La moda sulle passerelle della Central St. Martins di Londra: un’esplosione di colori e tessuti innovativi

La moda del futuro va in scena a Londra sulle passerelle della Central St. Martins dove si sono appena concluse le sfilate degli alunni più talentuosi. La scuola di design più prestigiosa al mondo, dalla quale sono icone del fashion system del calibro di Paul Smith, Stella Mc Cartney, John Galliano e Riccardo Tisci, è infatti il luogo in cui i talent scout più attenti scoprono le stelle che brilleranno sulle riviste di moda domani.

Le prime immagini rivelano un’esplosione di colori, tessuti sofisticati e forme così bizzarre da sembrare degli esercizi di stile ma c’è da scommettere che faranno parlare di sé.

Un curatore italiano per la 55 Esposizione Internazionale d’Arte: Massimiliano Gioni alla Biennale di Venezia

Si è aperta al pubblico sabato 1° giugno la cinquantacinquesima Esposizione Internazionale d’Arte a cura di Massimiliano Gioni che porta a Venezia, nel favoloso contesto dei Giardini e dell’Arsenale, l’arte di 88 paesi, dieci dei quali alla loro prima partecipazione come Angola, Bahamas, Regno del Bahrain, Costa d’Avorio, Repubblica del Kosovo, Kuwait, Maldive, Paraguay, Tuvalu e Santa Sede.

Con il progetto espositivo dal titolo “Il Palazzo Enciclopedico” il giovane curatore italiano rende omaggio all’utopistica idea di Marino Auriti che nel 1955 depositò all’ufficio brevetti statunitense il progetto di un Palazzo Enciclopedico, un museo immaginario che avrebbe dovuto ospitare tutto il sapere dell’umanità.

Con opere che spaziano dall’inizio del secolo scorso a oggi, e con molte nuove produzioni, la Biennale di quest’anno sembra voler proporre una riflessione sulle dinamiche dell’informazione, sul destino dell’arte contemporanea e degli artisti di cui da tempo si avvertiva la necessità.