ARTE E TESSUTO: Hans Haacke

Condividi l'articolo
Share on FacebookPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

OPERE LEGGIADRE E D'AVANGUARDIA

Hans Haacke, Leone d’Oro alla Biennale di Venezia del 1993 e tra i maggiori protagonisti viventi della stagione delle neoavanguardie, ha indagato questioni politiche, sociali ed economiche attraverso un universo di opere presentate in alcuni tra i contesti più ambiti dell’Europa e del Nordamerica.

Da ormai quarant’anni è impegnato a denunciare la presunta neutralità delle istituzioni di cui si compone il sistema dell’arte, sottolineando come anche questo sia fagocitato dalle dinamiche del capitalismo. Una ricerca impegnata che spesso però si traduce in opere di forte impatto ma estremamente poetiche. Blue Sail è certamente una di queste: un tessuto, uno chiffon blu delicato, impalpabile nel suo fluttuare che sottoposto allo spostamento d’aria prodotto da un ventilatore rimane misteriosamente sospeso nel vuoto. Oppure lavori come Wide White Flow in cui un enorme telo bianco, leggerissimo invade come una coltre di nebbia una intera sala museale, o State of the Union, dove un telo blu a stelle bianche, strappato, fa ovviamente riferimento alla bandiera degli Stati Uniti.

Sono celebri i sondaggi socio-politici sui visitatori delle sue mostre, come MOMA Poll (1970), in cui chiedeva se il fatto che il governatore Rockefeller non avesse denunciato la politica di Nixon in Indocina costituisse una ragione per non votarlo alle successive elezioni; il progetto Der Bevölkerung (2000 - in progress), dove ha imposto il rovesciamento della scritta posta sulla facciata del Reichstag “Al popolo tedesco” con “Alla popolazione”, dedicandolo quindi a tutti i residenti nel paese; il Padiglione Tedesco alla Biennale di Venezia del 1993, che gli è valso il Leone d’oro come miglior padiglione nazionale. E molti altri lavori, come quelli sulla Philip Morris e Benetton, dove Haacke ha lavorato sui meccanismi economici e politici legati soprattutto al sistema dell’arte.

Annalisa Morzone