All posts by Anna Previti

IN ITALY APP: l’Opificio racconta il saper fare italiano

Una installazione multimediale e una App debuttano al Salone del Mobile 2015: l’Opificio e altre 63 aziende italiane si raccontano per spiegare il saper fare italiano. Un roadshow le porterà poi nelle principali capitali del mondo per diffondere straordinarie storie di qualità.

Grazie al progetto IN ITALY gli utenti potranno interagire con gli ambienti attraverso lo schermo dello smartphone scaricando una App disponibile dal primo giorno del Salone in modo che tutti i Paesi del mondo possano navigare tra le unicità italiane.

L’inaugurazione dell’installazione e il lancio della App IN ITALY si terranno martedì 14 aprile alle ore 11.00
Pad. 14 (A29/B24) – Fiera Milano, Rho

DESIGN WEEK NEWS: GOLDEN AGE @ SLOBS CASA MILANO

Slobs Casa è il primo network in Italia, nato a Milano ma con vocazione internazionale, a rappresentare l’eccellenza del nuovo artigianato Made in Italy. l’Opificio ne fa parte fin dalla sua fondazione ed è ora felice di invitarvi all’evento pensato per la Milan Design Week 2015.

Slobs Casa ha mixato bellezza e oro e, in occasione del Salone del Mobile, presenta: “Golden  Age: un’età d’oro per l’artigianato italiano d’eccellenza”. In mostra una collezione di arredi e complementi di arredo, in versione dorata, che coniugano qualità artigianale, bellezza  e creatività italiana.

Slobs Casa
Largo Francesco Richini 2, Milano,
dal 14 al 19 aprile (inaugurazione lunedì 13, dalle ore 18)

DESIGN WEEK NEWS: FUORISALMONE!

FUORISALMONE è il Network dei Creativi che nuotano Controcorrente. Una rete sinergica che crea connessioni tra la creatività dei designer, il know-how delle aziende e le potenzialità dei prodotti di design.

Quest’anno l’Opificio fa parte di questo Network!

Saremo presenti nell’esclusivo Loft FuoriSalmone, nel cuore del Ventura Design District insieme a importanti aziende del settore.

FUORISALMONE Design Week 2015
Solo un pesce morto segue la corrente

Loft FuoriSalmone _ dal 14 al 19 Aprile 2015
Milano _ Ventura Design District _ Via Massimiano 25

FIRST TIP! COTTON VELVET CARE

Le fibre tessili naturali, la seta, il cotone e il lino, i materiali che privilegiamo perché più accoglienti e preziosi, sono materiali vivi che respirano, si modificano e necessitano di cure amorevoli per mantenersi al meglio. La loro mutazione nel tempo, i piccoli difetti dovuti all’usura o semplicemente alle caratteristiche dell’atmosfera, più umida o secca, in cui vengono ospitati li rendono unici, simbolo di una casa vissuta  e specchio di chi vi abita.

Ci sono però alcuni accorgimenti per renderli ancora più speciali. Il lavaggio a secco in tintorie specializzate è il primo fra tutti… la sezione CURA E MANUTANZIONE del nostro sito raccoglie gli altri che sveleremo anche qui nelle prossime settimane.

FIRST TIP!
COTTON VELVET: HOW TO TAKE CARE OF IT

SLOBS CASA! Un nuovo elegante showroom nel cuore di Milano

Dopo una consolidata esperienza in Italia e una importante diffusione internazionale, l’Opificio è lieto essere ora presente anche nel cuore di Milano, in un nuovo ed elegante show room.
Siamo lieti di annunciare la nostra partecipazione al progetto Slobs Casa, il primo network in Italia a rappresentare l’eccellenza del nuovo artigianato Made in Italy.
Una iniziativa unica nata dalla passione per l’abitare e per il bello di Vera Montanari e Barbara Vergnano che in un luogo magico di Milano, una corte del ‘700 in largo Richini 2, mettono a disposizione una lunga esperienza nel settore dando vita a un progetto collettivo che coinvolge 20 eccellenze italiane.

L’inaugurazione si svolgerà mercoledì 4 marzo 2015 dalle ore 18.30, lo spazio sarà aperto al pubblico a partire dal 5.

SLOBS CASA – Artigianato italiano d’eccellenza
Largo Francesco Richini 2, Milano

slobsimg

ENJOY YOUR VELVET!

Realizza il tuo divano e i tuoi tendaggi in velluto l’Opificio: diventeranno sempre più belli nel tempo.

Vivili giorno dopo giorno, le fibre naturali di pregio con cui sono tessuti, respirando, acquisteranno una patina speciale e solo tua.
La loro lunga durata ne farà i vostri inseparabili e irrinunciabili compagni di vita.
Potete vivere in serenità con la famiglia il vostro velluto l’Opificio: è sano e completamente privo di Formaldeide.
Prova la real velvet experience e il suo inconfondibile sound.

 

Arte e Tessuto: Sara Enrico

Il colore a olio, la tela preparata, il tessuto, il telaio in legno, Sara Enrico interroga il significato e le potenzialità del fare pittura analizzando gli strumenti codificati nell’ambito della storia dell’arte fornendone una personalissima interpretazione. Ne testa ogni possibilità dando forma a un’ampia gamma di alterazioni e traduzioni di forte impatto. La Enrico, biellese classe ’79, fornisce una riflessione sui rapporti tra arte e artigianato e tra arte e tessuto, particolarmente importanti in Piemonte. Declinazioni artistiche che consentono di rivalutare il valore della pittura nel contemporaneo e di apprezzare le sue possibili coniugazioni attraverso l’uso delle nuove tecnologie.

Se nei suoi primi  lavori dispone i colori sulla tela, ripiegandola poi varie volte ottenendo composizioni casuali e simmetriche che esaltano la pastosità della pittura. Gli ultimi lavori indagano invece le possibilità che le nuove risorse digitali offrono alla ricerca artistica. Il tessuto è spesso protagonista: in untitled (Jacquard) la tela è stata distesa sullo scanner tramite il quale è stata tratta un’immagine digitale poi tradotta con un laborioso processo in un tessuto generato con il telaio Jacquard.

saraenrico saraenrico2

l’Opificio + Rugine = AMODO

Disegni esclusivi, sensazioni tattili insolite, filati preziosi creati con passione e quello stile unico che coniuga attenzione alle tendenze e alta qualità: questo il mondo l’Opificio, che in occasione di Maison&Objet 2014 e in collaborazione con RUGINE, propone una innovativa lettura del tessuto.

Con il progetto AMODO il tessuto diventa oggetto tridimensionale e vero e proprio elemento architettonico. Un originale rivestimento da parete risultato di una partnership 100% Made in Italy.

AMODO_blog

ARTE E TESSUTO: PHILLYDA BARLOW

Esplorare la densità degli spazi e della materia, creare forme esuberanti e stabilire nuove definizioni dello scolpire: queste la forza del lavoro di Phillyda Barlow, l’artista inglese classe 1944 presente fino al 2 novembre al centro d’arte contemporanea Hauser & Wirth di Bruton, Somerset (UK).

Phillyda_blog

In mostra opere di dimensioni monumentali realizzate con materiali poveri come cartone, legno, compensato, tessuto, tela e cemento che attraverso esperimenti su larga scala, collage, stratificazioni e getti di colore creano forme astratte dall’apparenza fragile. Sculture d’impatto dalla presenza fortemente scenografica che indagano la relazione fra la materia e lo spazio che la circonda.

Percorrere lo spazio espositivo inglese sembra davvero divertente, ad accogliere lo spettatore enormi pompon di tessuto dai colori sgargianti sospesi a mezz’aria, si prosegue poi con enormi installazioni multicolore che sembrano uscite da un fantasioso paese delle meraviglie.

La Barlow racconta la realtà come solo un artista visionario sa fare.