refuge

Cos’è la Lana? Storia, notizie, curiosità

La lana è una fibra tessile naturale che si ottiene dal vello di ovini (pecore e di alcuni tipi di capre), conigli, cammelli e alcuni tipi di lama. Essa si ottiene attraverso l’operazione di tosatura, cioè il taglio del pelo, che per le pecore avviene in primavera. La lana così ottenuta viene definita lana vergine.

Ogni anno vengono prodotti 2 miliardi di chilogrammi di lana in tutto il mondo. La varietà di lana più pregiata proviene dal vello delle pecore merino che vengono tosate ogni anno e i velli ottenuti hanno fibre fini e molto arricciate, utilizzate elusivamente per l’abbigliamento.

La lana più pregiata è quella definita superfine, solamente il 15% della produzione annua.

I parametri per classificare le lane sono circa una ventina.
Tra di esse le più evidenti sono: finezza, lunghezza, pulizia, robustezza, presenza molto limitata di fibre corte, uniformità di lunghezza e finezza, colore, assenza di impurità, stile. Di tutti i parametri il più conosciuto dal consumatore finale è la Finezza della fibra.
La finezza è l’espressione del diametro medio della fibra. L’unità di misura riconosciuta è il micron (µ), cioè un millesimo di millimetro.