Moodboard Ultra Violet

Condividi l'articolo
Share on FacebookPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

Pantone Ultra Violet colore dell’anno, Monet protagonista della moodboard 2018

Il Pantone 18-3838 Ultra Violet è stato eletto colore dell'anno. Ce ne parla Carlotta Berta nel suo Blog ispirandosi per la moodboard ai tessuti delle collezioni l'Opificio.

Claude Monet, amato impressionista francese che visse a cavallo tra ottocento e novecento, nell'ultimo decennio della sua vita si trovò a dover superare la cataratta, malattia che gli impediva una visione nitida e una corretta percezione dei colori, cose che gli rendevano difficile la pittura. In seguito a diverse operazioni a cui si sottopose riuscì nuovamente a vedere ma con la capacità di percepire i raggi ultravioletti.

 
Il mondo del pittore si tinse di viola e allo stesso modo fecero i suoi capolavori. Monet continuò i suoi famosi studi sulla luce e, attraverso i suoi quadri, rese tutto il mondo partecipe di uno spettacolo a cui lui solo poteva assistere. Egli arrivò a credere che il viola fosse in grado di sfruttare la dimensionalità dell’ombra meglio del nero, tanto da asserire: “Ho finalmente scoperto il vero colore dell’atmosfera. È viola”.

Lo sfruttare il viola per dipingere le ombre si diffuse rapidamente all’interno del movimento impressionista tanto che la tonalità venne descritta come “violettomania”.

Il viola inizia così ad essere percepito come il colore dell'ignoto e delle emozioni ma anche dell'estro artistico. Spesso viene legato alla magia e al sogno, a tutto ciò che è mistico e misterioso, ovvero ciò che non conosciamo ma che inevitabilmente ci incuriosisce e attrae.

Si collega a questo concetto Carlotta Berta, ingegnere edile che dal 2013 si occupa di progettazione di interni, di allestimento e organizzazione eventi e dal 2016, quando ha aperto il suo blog unprogetto , anche di blogging.

Carlotta ha pubblicato un articolo ispirandosi al colore dell'anno eletto da Pantone, il 18-3838 Ultra Violet . Si tratta di un viola deciso e contemplativo a base blu, dalla grande drammaticità e intensità.

Per la sua moodboard la blogger si è ispirata ai tessuti della collezione l'Opificio ed in particolare al velluto di cotone in tre tonalità di viola, al tessuto Lucente Batavia Argento, al tessuto Dry Cocktail Argento e ai tessuti Hypnose Medusa, nella sua versione più chiara e in quella più scura.

Al viola viene abbinato l'argento con la volontà di smorzare l'opulenza del colore protagonista che si riscontra spesso essere legato al potere e prestigio di Re e di principi. Questo perchè il viola è un colore secondario che si ottiene dall'unione di blu e rosso, pigmenti simboleggianti da sempre potere e ricchezza. L'argento, in realtà, lo arricchisce elegantemente richiamando alla mente il cosmo e la sua infinità.

La moodboard crea un'inevitabile slancio al futuro dato dal richiamo all'universo e all'ignoto che ci suggestiona ma che, allo stesso tempo, ci affascina e seduce. Dobbiamo farci ispirare da questo viola che ci porta a dimenticare, anche se solo momentaneamente, le occupazioni date dalla nostra frenetica vita quotidiana e che ci porta a fermarci e ad alzare gli occhi al cielo per riflettere e capire quale sia la giusta via da percorrere. In questo l' Ultra Violet ci può aiutare portando la nostra consapevolezza a livelli più profondi e può aiutarci a spingerci più in là dei nostri confini tramite nuovi sbocchi creativi.