NaN€

NaN€

Ad ogni divano i suoi cuscini

Idee pratiche per vestire al meglio il tuo divano con i cuscini decorativi l’Opificio

Come è bello dare un tocco nuovo e un nuovo stile ad una stanza rinnovando i cuscini! Nuovi colori e texture daranno un tocco diverso al tuo interno, ma questo non significa che sia semplice farlo. E allora, come selezionare quei 4 o 5 cuscini perfetti per me? La scelta del cuscino non è scontata, è uno di quegli elementi che rende il tuo interno personale. Ecco qui di seguito alcune regole, che ti potranno aiutare a rendere il tuo sofà, il tuo divano o la tua poltrona accoglienti e belli da vedere.
Le proporzioni
I cuscini devono essere proporzionati al divano in dimensione e numero.
Per esempio cuscini troppo piccoli rispetto ad un divano grande o troppo grandi per un divano piccolo non comunicheranno senso di accoglienza, al contrario risulteranno visivamente sproporzionati e non inviteranno all’uso della seduta. Ecco quindi la regola: per un divano di grandi dimensioni si può giocare con almeno quattro o sei cuscini utilizzando dimensioni e forme diverse, mentre su un divano piccolo, due o tre cuscini saranno sufficienti.
La forma
Potete giocare con le forme dei cuscini per creare profondità diverse e per soddisfare esigenze diverse.
Un divano molto profondo, con più cuscini offrirà una seduta più comoda e visivamente, avere più livelli di cuscini, renderà l’imbottito più accogliente. Suggeriamo di disporre i cuscini sul divano ponendo quelli più grandi esternamente e quelli più piccoli man mano che raggiungiamo il centro della seduta.
Per una poltrona, invece, un piccolo cuscino rettangolare sarà decorativo e risulterà un perfetto sostegno per la schiena.
La disposizione La regola fondamentale è: equilibrio. Ognuno ha la propria sensibilità, chi preferisce la simmetria e chi ama maggiore libertà, quello che non si può ignorare è che il risultato deve comunicare piacevolezza, che si ottiene creando un contrappeso tra pieno e vuoto. La simmetria nella disposizione comunicherà immediatamente ordine, ma un mix and match esplosivo di pattern colori e texture potrebbe essere il punto di forza di un interno minimal.
Segui la tua sensibilità!

Il Colore Il colore dei cuscini decorativi deve armonizzarsi con il contesto circostante. Perciò prima di sceglierli, definite una palette colori che includerà tutti i colori presenti nella stanza, quelli del pavimento e delle pareti, quelli dei mobili, delle sedute, dei tendaggi e dei tappeti. I cuscini potranno aiutarvi a creare un filo conduttore o enfatizzare il tono colore che preferite.

Le texture Potete giocare con texture diverse, ma dello stesso colore; oppure creare contrasti con le texture, ma non dimenticate che sarà fondamentale armonizzare i tessuti dei cuscini con quello del divano stesso, per non creare opposizioni bensì esaltarlo. Un suggerimento è quello di unire un micro-pattern con uno più importante e bilanciare inserendo una tinta unita in velluto.

Articoli

divisore

EXCLUSIVE BRANDS TORINO presenta EXCLUSIVE TALKS


l’Opificio partecipa a DECOREX LONDON Virtual Event


Ad ogni divano i suoi cuscini